Confronta gli annunci

Madrid eliminerà il certificato obsoleto di abitabilità per evitare duplicazioni

Madrid eliminerà il certificato obsoleto di abitabilità per evitare duplicazioni

Il Consiglio di Governo della Comunità di Madrid ha richiesto il parere della Commissione consultiva legale della Comunità sul progetto di abolire il certificato di abitabilità nella regione, le cui esigenze risalgono alla fase precostituzionale e, con l’obiettivo di ridurre formalità burocratiche e porre fine alla duplicità che rappresenta l’obbligo di ottenere questo documento e la licenza di prima occupazione.

Fu creato nel 1937 e i suoi regolamenti erano stati manifestamente obsoleti. è una figura molto antica e dettata in un contesto storico superato, che mostra importanti lacune e contraddizioni con gli attuali modelli abitativi normativi e attuali.

La proposta di eliminare la carta di abitabilità risponde sostanzialmente a due motivi. Da un lato, è una figura molto antica che mostra importanti lacune e contraddizioni con gli attuali modelli di alloggi normativi e attuali; e anche l’ottenimento del certificato di abitabilità non è l’unica autorizzazione precisa per l’occupazione della casa.

È necessaria anche la prima licenza di occupazione, la cui concessione è responsabilità dei Comuni, per confermare che l’edificio può essere abitato per l’uso previsto perché si trova in una zona appropriata e per soddisfare le condizioni ideali di sicurezza e salute che sono anche richiesto come requisito nella scheda di identificazione.

Pertanto, l’eliminazione di questo certificato di abitabilità eliminerà questa duplicazione di poteri da parte di diverse amministrazioni pubbliche ed eviterà inutili oneri amministrativi per i cittadini.

La Comunità di Madrid attualmente rilascia questa carta nei seguenti casi: per le case esistenti, come documento che potrebbe essere necessario per contrarre servizi idrici, gas ed elettrici; prime occupazioni di alloggi gratuiti; seconde e successive occupazioni abitative; e case ad uso turistico, regolate dal Decreto 79/2014, che sono richieste per avere questo documento-

Fonte: “Inmmodiario”

img

Kasalux

    Post correlati

    Investimento immobiliare mondiale nel 2019 al livello dei due anni precedenti

    Nel 2019, nonostante le incertezze sullo scenario economico mondiale, si prevede che gli...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Il boom delle vendite e dei prezzi ha generato quattro società immobiliari al giorno

    Più della metà dei mediatori che operano in Portogallo sono nati negli ultimi due anni. Solo...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Navy Garden Residences rafforza l’offerta residenziale di lusso di Cascais

    Marinha Garden Residences è il nome del nuovo condominio residenziale che appare accanto a Quinta...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Partecipa alla discussione