Confronta gli annunci

Imposta sulla proprietà comunale in Portogallo per l’anno 2018

Imposta sulla proprietà comunale in Portogallo per l’anno 2018

Esenzione IMI per edifici o parti di edifici collegati a negozi con storia

Sono ormai esenti dagli edifici IMI o parte di affetti edifici ai negozi con la storia, riconosciuti dalla città come stabilimenti di interesse storico e culturale o sito di social e quella parte dell’inventario nazionale delle istituzioni e degli enti di interesse storico e culturale o sociale locale.

Questa natura automatica dell’esenzione inizia nell’anno in cui v’è il riconoscimento da parte del Comune e l’integrazione nell’inventario nazionale delle istituzioni e di interesse o locali soggetti sociali storici e culturali, l’arresto in caso di squalifica di edifici o, se queste sono considerate vacante in conformità con il codice IMI.

Inoltre, le spese per la manutenzione e la manutenzione di questi edifici sono deducibili per la riscossione di IRC o IRS nel 110% del rispettivo importo quando sono sostenute da IRC o da contribuenti IRS nell’ambito di attività commerciali o professionali non coperte dallo schema metodo semplificato per determinare il reddito imponibile.

Riabilitazione di edifici urbani

Edifici urbani o frazioni completate più di 30 anni fa o situate in aree di riabilitazione urbana che sono cumulativamente soggette a interventi nell’ambito della legge di riabilitazione urbana e, di conseguenza, il loro stato di conservazione è a due livelli sopra e ha almeno un buon livello, e se i requisiti di efficienza energetica e di qualità termica sono soddisfatti, si applicano i seguenti benefici fiscali:

Esenzione dall’IMI per un periodo di tre anni, e può essere rinnovato per altri 5 anni nel caso di beni immobili relativi al canone di locazione per l’alloggio permanente;

Esenzione di IMT nell’acquisizione di beni immobili per interventi di riabilitazione, a condizione che i lavori inizino entro 3 anni;

Esenzione IMT nella prima trasmissione, successiva all’intervento di riabilitazione, di beni immobili che incidono sul canone di locazione per l’alloggio permanente o, se ubicati in un’area di riabilitazione urbana, anche di abitazioni proprie e permanenti;
Tassazione a un tasso autonomo del 5% delle plusvalenze realizzate dai contribuenti residenti in Portogallo, derivanti dalla prima vendita di immobili situati in un’area urbana di riabilitazione;

Riduzione delle tasse dovute per la valutazione dello stato di conservazione degli immobili.
Benefici fiscali in IMI e IMT non escludano la valutazione e la raccolta delle rispettive tasse, essendo bypassato insediamenti e rimborsato entro 15 giorni dopo la notifica al riconoscimento dell’Autorità di fiscale e doganale dell’intervento riabilitativo del municipio .

Esenzione IMI dagli edifici di basso valore dei soggetti passivi a basso reddito

L’esenzione IMI applicabile agli edifici di basso valore dei contribuenti a basso reddito è estesa alle proprietà di cooperative di edilizia abitativa e di costruzione o ad associazioni di residenti quando sono assegnate ai loro membri su base di proprietà orizzontale, a condizione che influiscano sugli alloggi proprio e permanente.

Tale esenzione dipende da una richiesta da presentare alle autorità fiscali e doganali dalle entità proprietarie nel mese di gennaio di ogni anno e deve identificare i collaboratori o i collaboratori a cui gli edifici sono stati assegnati il ​​31 dicembre dell’anno precedente.

Aggiuntivo all’IMI

Le cooperative di edilizia abitativa e di costruzione, anche se possiedono esclusivamente, l’usufrutto o la superficie di edifici per la costruzione di alloggi sociali oa costi controllati, diventano soggette all’imposta aggiuntiva all’IMI.

Ammontare imponibile di Additional to IMI

Edifici destinati esclusivamente alla costruzione di alloggi sociali o costi controllati i cui proprietari sono cooperative di alloggi e di costruzione o associazioni di residenti, nonché gli edifici di proprietà di tali entità il cui valore fiscale di ciascun edificio o parte di un edificio non superi i 20 il valore del IAS sarà escluso dalla base dell’incidenza del Additional to IMI.

Informazioni sulla matrice immobiliare

Le informazioni sugli edifici registrati nella matrice dell’edificio per conto di soggetti passivi. sarà reso disponibile sul portale finanziario. Se ci sono inesattezze nella matrice relative alla proprietà di edifici di soggetti passivi sposati in un regime di comunione di beni, spetta a loro identificare gli edifici comuni fino al 15 febbraio.

L’aggiornamento della matrice degli edifici sarà effettuato dall’Amministrazione finanziaria con effetto dal 1 ° gennaio di quest’anno.

Fonte: “Observer”

img

Kasalux

    Post correlati

    MERCATO IMMOBILIARE IN RIPRESA MA NON AUMENTANO I PREZZI IN ITALIA

    A poche settimane dalle prossime elezioni politiche, che potrebbero avere ripercussioni anche sul...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Le meilleur indicateur de l’absence d’une bulle immobilière est précisément la «bulle des loyers» mal nommée dont on parle tant maintenant. Ces derniers temps, il semble que le fantôme de la bulle immobilière ait été réveillé. Mais si de nombreux indicateurs du marché immobilier se développent rapidement sont encore, en termes absolus, bien en dessous des valeurs atteintes au pic de la bulle (transactions, mises en chantier, contribution du secteur de la construction au PIB, crédit hypothécaire, etc. ). Les dernières données disponibles indiquent que le prix du logement augmente à 6,7%, même si dans certaines villes il atteint deux chiffres. Cependant, il reste inférieur de 26% au maximum de 2007, au niveau de juin 2004. Certes, cela ne suffit pas à justifier l’absence de bulle en formation, voire plus faible que celle atteinte en 2007. Le meilleur indicateur de l’absence de bulle est précisément une autre «bulle immobilière» dont on a beaucoup parlé récemment: la «bulle immobilière». Du point de vue économique, il n’est pas logique de parler de bulles dans la rentabilité d’un actif, dans ce cas le logement. En fait, l’un des indicateurs les plus évidents de la bulle du passé, outre la croissance spectaculaire du crédit, était précisément la faible rentabilité du loyer. Au pire moment, il est devenu inférieur à 2%. Pourquoi quelqu’un voudrait-il payer un prix astronomique pour des maisons aussi peu rentables que d’autres actifs à ce moment-là? La seule explication était l’attente que les prix continueraient à augmenter sans limite, et des gains en capital seraient réalisés sur la vente. Pourquoi acheter au lieu de louer, et mettre l’argent à la banque à 5%? En raison de la crainte que les prix continuent à augmenter et ne pas être en mesure d’acheter à l’avenir. En fin de compte, ce sont ces attentes irréalistes quant à la croissance future des prix qui alimentent les bulles en présence d’un crédit abondant. Dans ces moments, avec des rendements de 5-6%, les prix des logements sont bien justifiés par les loyers. Et l’octroi de nouveaux crédits hypothécaires est conforme aux normes prudentes de contrôle des risques. Du point de vue du crédit, la réduction de la dette hypothécaire des familles a été substantielle et à l’heure actuelle, malgré la croissance rapide des nouvelles hypothèques pour les achats de maisons, le stock de crédit hypothécaire continue de baisser. Nous devrons être vigilants mais, pour le moment, il n’y a pas de bulles sur l’horizon immobilier. Source: “El Pais”

    Il miglior indicatore dell'assenza di una bolla immobiliare è proprio la cosiddetta "bolla degli...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Shopping for a home in America? It will take a lot longer than you think because home prices are overheating

    Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Partecipa alla discussione