Confronta gli annunci

Competenze che puoi imparare nel mercato immobiliare

Competenze che puoi imparare nel mercato immobiliare
  1. Il primo passo per massimizzare la luce del giorno è quello di liberare le finestre eliminandole di qualsiasi ostacolo. Molte case hanno drappi pesanti e barre di sicurezza che impediscono effettivamente la massima quantità di luce da attraversare. Allo stesso modo, le finestre non pulite aggravano la situazione perché la sporcizia e il brutto accumulo non permettono alla luce del sole di filtrare attraverso.
  2. Integrare la tua casa con il tuo cortile. A volte la quantità di luce naturale che una casa riceve è altrettanto percepibile quanto sulla realtà. Se le porte sul balcone sono aperte (anche se non in questo clima freddo) allora si sentirà e sembra come se la luce solare è permesso di fluire nella vostra casa.
  3. Credete o no, ridipingere le pareti interne e/o esterne può anche contribuire a massimizzare la luce naturale. I colori della parete scura assorbono la luce mentre si utilizzano colori più luminosi sulle pareti aiuta a riflettere la luce. Su questa nota, dipingere le pareti bianche (o una versione di bianco) è un ottimo modo per usufruire di più della luce naturale che si lava sopra la tua casa.
  4. L’utilizzo di materiali da pavimento riflettente è il quarto passo. Le migliori opzioni includono le piastrelle bianche e la pavimentazione ben lucida in tinte leggere. Ancora una volta, i tappeti scuri oi tappeti scuri dovrebbero essere generalmente evitati se si desidera massimizzare la luce naturale e creare spazi più luminosi.
  5. Affinamento di alberi e fogliame. Se avete grandi alberi o arbusti intorno alla vostra casa, probabilmente apprezzerete la bellezza che forniscono e non vogliono tagliarli. Ma queste stesse piante possono essere la causa dei vostri spazi abitativi scuri e umidi. Invece di tagliare tutto l’albero o il cespuglio, considerare la potatura strategica tagliando indietro alcuni rami che consentono alla luce solare di fluire attraverso la tua casa.
  6. Utilizzare più vetro. Prendi in considerazione alcune delle pareti interne attualmente composte da legno, mattone o intonaco e sostituendole con il vetro in modo che la luce solare possa fluire da una stanza all’altra. Sostituzione di un muro completo può essere un’impresa costosa – un’opzione meno costosa sarebbe quella di sostituire le porte interne in legno con quelle in vetro. La bellezza del vetro è le sue qualità trasparenti e riflessive.
  7. Installare un lucernario. È ovvio – i lucernari consentono una maggiore luce naturale in uno spazio ma per qualche motivo pensiamo raramente di installare lucernari in ambienti che, per progettazione, non ottengono molto sole. I candidati includono bagni, cabine armadio e corridoi corridoi.
  8. Ingrandisci le finestre. Ancora una volta, questa strategia potrebbe essere abbastanza costosa, ma le finestre più grandi si trasformeranno rapidamente in più luce solare nella vostra casa.
  9. Alzare i soffitti. Le ampie camere aiutano a catturare e riflettere la luce naturale. A tal fine, abbattendo i soffitti, eliminando la tua soffitta e creando più altezza in una stanza, le camere si sentono più ariose e più luminose.
  10. Mettere più specchi. Il passaggio finale ha a che fare con semplici specchi. Sì, mi hai sentito bene … i specchi aiutano a riflettere la luce intorno a una stanza. Mentre gli specchi sicuramente rimbalzano la luce solare da una parete a quella successiva, assicuratevi di non posizionarli in un modo che dirigerà la riflessione direttamente nell’occhio di una persona.
img

Kasalux

    Post correlati

    MERCATO IMMOBILIARE IN RIPRESA MA NON AUMENTANO I PREZZI IN ITALIA

    A poche settimane dalle prossime elezioni politiche, che potrebbero avere ripercussioni anche sul...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Le meilleur indicateur de l’absence d’une bulle immobilière est précisément la «bulle des loyers» mal nommée dont on parle tant maintenant. Ces derniers temps, il semble que le fantôme de la bulle immobilière ait été réveillé. Mais si de nombreux indicateurs du marché immobilier se développent rapidement sont encore, en termes absolus, bien en dessous des valeurs atteintes au pic de la bulle (transactions, mises en chantier, contribution du secteur de la construction au PIB, crédit hypothécaire, etc. ). Les dernières données disponibles indiquent que le prix du logement augmente à 6,7%, même si dans certaines villes il atteint deux chiffres. Cependant, il reste inférieur de 26% au maximum de 2007, au niveau de juin 2004. Certes, cela ne suffit pas à justifier l’absence de bulle en formation, voire plus faible que celle atteinte en 2007. Le meilleur indicateur de l’absence de bulle est précisément une autre «bulle immobilière» dont on a beaucoup parlé récemment: la «bulle immobilière». Du point de vue économique, il n’est pas logique de parler de bulles dans la rentabilité d’un actif, dans ce cas le logement. En fait, l’un des indicateurs les plus évidents de la bulle du passé, outre la croissance spectaculaire du crédit, était précisément la faible rentabilité du loyer. Au pire moment, il est devenu inférieur à 2%. Pourquoi quelqu’un voudrait-il payer un prix astronomique pour des maisons aussi peu rentables que d’autres actifs à ce moment-là? La seule explication était l’attente que les prix continueraient à augmenter sans limite, et des gains en capital seraient réalisés sur la vente. Pourquoi acheter au lieu de louer, et mettre l’argent à la banque à 5%? En raison de la crainte que les prix continuent à augmenter et ne pas être en mesure d’acheter à l’avenir. En fin de compte, ce sont ces attentes irréalistes quant à la croissance future des prix qui alimentent les bulles en présence d’un crédit abondant. Dans ces moments, avec des rendements de 5-6%, les prix des logements sont bien justifiés par les loyers. Et l’octroi de nouveaux crédits hypothécaires est conforme aux normes prudentes de contrôle des risques. Du point de vue du crédit, la réduction de la dette hypothécaire des familles a été substantielle et à l’heure actuelle, malgré la croissance rapide des nouvelles hypothèques pour les achats de maisons, le stock de crédit hypothécaire continue de baisser. Nous devrons être vigilants mais, pour le moment, il n’y a pas de bulles sur l’horizon immobilier. Source: “El Pais”

    Il miglior indicatore dell'assenza di una bolla immobiliare è proprio la cosiddetta "bolla degli...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Shopping for a home in America? It will take a lot longer than you think because home prices are overheating

    Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese...

    Continua a leggere
    Kasalux
    di Kasalux

    Partecipa alla discussione