Confronta gli annunci

Bubble nel settore immobiliare? comprato più costose case senza credito bancario

Bubble nel settore immobiliare? comprato più costose case senza credito bancario

Il settore immobiliare è ancora in grande fermento. I prezzi sono in aumento in tutto il paese. Banca del Portogallo lancia avvertimenti, ma promotore dice degli acquisti più costosi sono realizzati senza bancaria di credito.
Il mercato immobiliare continua a forzare i segnali. Anche se gran parte della domanda è concentrata in Grande Lisbona (in particolare comuni di Lisbona e Cascais) e Porto, i dati del primo trimestre mostrano che il valore degli immobili, in particolare per quanto riguarda il settore residenziale, deve essere esteso in tutto il paese.

 

Anche il settore immobiliare commerciale è quello di attirare maggiori investimenti internazionali. La vendita annunciata dal fondo Blackstone quattro centri commerciali in Portogallo – Sintra Retail Park, il Forum Sintra, il Forum Montijo e Forum Almada – potrebbe anche aumentare l’investimento di 2,5 miliardi di euro di quest’anno.

Il dato si confronta con i 1,3 miliardi di euro ottenuto l’anno scorso ed è stata avanzata da Eric van Leuven, partner di Cushman e Wakefield in Portogallo nel presentare lo studio Marketbeat sull’evoluzione del mercato immobiliare fino a marzo. L’accordo annunciato dal fondo americano potrebbe diventare la più grande operazione immobiliare nel mercato portoghese, con gli analisti che punta a valori che possono raggiungere 900 milioni di euro.

Lontano dalla dimensione di queste grandi imprese, il mercato residenziale continua ad avere uno sviluppo positivo. i primi dati trimestre, a cui si riferisce Marketbeat Portogallo, promosso dal promotore Cushman e Wakefielf rivelano una nuova crescita della domanda. Questo studio di sei mesi cita il SIR (Sistema Informativo Residenziale) per avanzare nei primi tre mesi dell’anno, la domanda nel segmento residenziale è cresciuto del 16% a Lisbona e il 61% a Porto, nello stesso periodo dello scorso anno.

Lo stesso giorno è stato rilasciato questo studio, la proprietà riservata, una newsletter che accompagna questo mercato dimostra che nei primi tre mesi dell’anno sono stati registrati aumenti dei prezzi a casa nel 95% dei comuni del paese. Anche se diffusa, gli aumenti sono stati particolarmente significativi a Lisbona e Cascais, con un aumento dei prezzi del 24,3% e del 18,3% rispettivamente. In Oeiras, i prezzi sono aumentati del 13,6%. A Oporto, solo Porto contea incontrato valutazioni. Sebbene l’obiettivo principale in alcune aree – Interessante è anche l’Algarve, dove i prezzi sono aumentati tra il 15,3% e il 26,7% nei comuni di Lagoa, Loulé e Faro – Ricardo Guimarães, direttore del Real Estate Confidential dice che solo recentemente è divenuta diffusa i prezzi delle case del trend rialzista.

“Finora, il mercato ha rappresentato un comportamento asimmetrico dei centri storici di Lisbona e Porto e l’Algarve, trainata dalla domanda e del turismo internazionale, rispetto agli altri luoghi dominati dalla tradizionale domanda residenziale. Durante il 2016, questa situazione ha cominciato a cambiare , principalmente a causa della ripresa del mutuo che solo in marzo ha raggiunto 720 milioni di euro di nuovi prestiti, cioè cinque volte di più rispetto a febbraio 2013. ”

Altri dati, la stessa tendenza. Il rapporto da Cushman e Wakefield, che si basa sul campione del SIR (Sistema Informativo Residenziale), punta ad aumenti di prezzo del 17% a Lisbona e il 24% a Porto. Nella capitale, il più grande valutazioni c’erano nei distretti di Betlemme, Guida e Stella “un riflesso evidente del processo di valutazione delle offerte che i quartieri più tradizionali di Lisbona stanno attraversando.” A Porto, i prezzi aumentano di più nella zona più residenziale di premio, Foz.

Lisbona, Cascais e Oeiras sono i tre ruolo primario dei comuni nella sportello anteriore Christies, sviluppatore di proprietà che è diretto per il segmento medio alto e alto. In un’analisi combinata con Cushman e Wakefield, disponibili anche presso Marketbeat per il primo trimestre dell’anno, spettacoli stranieri hanno dominato gli acquisti effettuati questo nel 2014, svolgendo il 62% delle transazioni effettuate a partire dal 2014.

Bubble? ragazzi Shopping non utilizzano credito

Nonostante l’aumento della domanda, interna ed estera, molto dedicato a questo segmento alto, con la proprietà di 700.000 euro, il direttore generale del Front Door Christies via uno scenario abitazioni bolla in questo mercato. Questo perché la maggior parte delle transazioni sono realizzati senza il ricorso al credito bancario. Rafael Ascenso sottolinea che le vendite effettuate dal pubblico ministero nel primo tempo, circa 170, il 95% sono stati pagati senza credito bancario. L’immobiliare opera principalmente nei comuni di Lisbona, Cascais e Oeiras.

Mette in evidenza il direttore generale del Observer che si tratta di una tendenza sentito nel segmento alto dove opera lo sportello anteriore, ma corrisponde ad un “cambiamento di paradigma” in tutto il mercato immobiliare. Prima della crisi, molte delle stesse operazioni sul segmento alto sono stati finanziati con il credito bancario, parte dei clienti, ma anche i promotori. E ‘stato molto facile da ottenere credito in banca per terreni, la costruzione e l’acquisto. C’era una grande struttura che non corrispondeva alla effettiva capacità di rimborsare questi prestiti, che ha portato alla realizzazione di molte case da parte delle banche e di una svalutazione dei prezzi di mercato. Ora c’è una maggiore separazione “tra il reale capacità di acquisire e il desiderio di avere.”
Rafael Ascenso sottolinea che le bolle immobiliari sono di solito associati con l’accesso eccessivo e facile al credito bancario, che controlla non più anche perché le banche hanno chiuso il rubinetto, dopo aver perso molti milioni con l’esposizione al settore delle costruzioni e immobiliare. Ora anche i promotori e investitori nel settore di lavoro in primo luogo con l’equità e acquistare per investire.

Inoltre, dice lo studio pubblicato questa settimana, la “crescita della domanda è il risultato dell’offerta non hanno accompagnato la crescente domanda. (…) Noi non crediamo che gli sviluppatori potranno cedere alla tentazione di contribuire ad un’escalation dei prezzi del metro quadrato in loro uscite, perché causerebbe non sarà più competitivo, via gli investitori stranieri “.

Nonostante un aumento della domanda nel primo trimestre, i valori medi registrati Subiras leggeri faccia a 2016, il 6% e il 3% a Lisbona a Cascais, dove c’è una maggiore domanda di case più grandi.

Ma se la banca non è animare i più alti segmenti del mercato immobiliare, questo non è più così quando si parla di acquisto della casa per l’edilizia abitativa. Come ricorda il Confidential proprietà, il volume del credito concesso dalle banche alla casa è in pieno recupero, tornando a livelli pre-crisi. Nel mese di maggio era al suo livello più alto dal dicembre 2010.

Il rapporto di Cushman Wakefield annuncio sottolinea che la ripresa economica, che ha riaperto la porta a “un atteggiamento più aggressivo da parte del sistema bancario su prestiti per la casa.” La domanda nel mercato residenziale è guidato con l’acquisizione di abitazioni private, dove l’uso del credito bancario è la maggioranza, ma anche l’acquisto a fini di investimento, “per lo più con l’uso limitato o nessun finanziamento,” lo studio Cushman.

Nonostante il cambiamento di paradigma nel settore immobiliare, segnali di animazione sul mercato sono seguiti da parte della Banca del Portogallo (BdP), che mette in guardia contro il rischio di un ritorno al passato. Nel rapporto stabilità finanziaria, pubblicato nel mese di luglio, il bop dice che “l’aumento dei prezzi del mercato immobiliare, accoppiato con la ripresa economica e l’aumento della concorrenza tra le istituzioni, in grado di creare incentivi per le pratiche meno restrittive nella concessione del credito, sia per gli individui o alle società non finanziarie. ”

Che sta comprando?

I portoghesi sono ancora i maggiori acquirenti, con il 38% delle vendite, seguiti dai brasiliani che erano responsabili del 25% degli acquisti effettuati dall’inizio del 2014 ha approvato lo sportello anteriore nei comuni di Lisbona, Cascais e Oeiras.

informazioni avanzate per l’Observer rivela che compratori del Brasile fatte 172 operazioni in questo periodo di un universo totale di 682 operazioni promosse dal Porto Christies anteriore tra il 2014 ei primi tre mesi di quest’anno. I francesi è emerso come la seconda più grande buyer internazionali di casa in questo segmento, seguita da sudafricani.

sin dalla prima metà dati confermano la rilevanza degli investitori brasiliani che rappresentano il 35% del valore delle operazioni effettuate da questa società, insieme con i portoghesi che hanno rappresentato il 34% del fatturato.

Anche se questi numeri risultanti dalle transazioni promosse da sportello anteriore, il direttore generale Rafael Ascenso ammette l’Observer che il peso degli investitori brasiliani nei segmenti di mercato più elevati residenziali nella capitale per una tendenza più generale. Nel caso di questa proprietà, l’importanza di buyer provenienti da Brasile si traduce anche di uno sforzo promozionale che è stato fatto nel mercato brasiliano negli ultimi anni.

Fonte: Osservatore

img

Kasalux

Post correlati

MERCATO IMMOBILIARE IN RIPRESA MA NON AUMENTANO I PREZZI IN ITALIA

A poche settimane dalle prossime elezioni politiche, che potrebbero avere ripercussioni anche sul...

Continua a leggere
Kasalux
di Kasalux

Le meilleur indicateur de l’absence d’une bulle immobilière est précisément la «bulle des loyers» mal nommée dont on parle tant maintenant. Ces derniers temps, il semble que le fantôme de la bulle immobilière ait été réveillé. Mais si de nombreux indicateurs du marché immobilier se développent rapidement sont encore, en termes absolus, bien en dessous des valeurs atteintes au pic de la bulle (transactions, mises en chantier, contribution du secteur de la construction au PIB, crédit hypothécaire, etc. ). Les dernières données disponibles indiquent que le prix du logement augmente à 6,7%, même si dans certaines villes il atteint deux chiffres. Cependant, il reste inférieur de 26% au maximum de 2007, au niveau de juin 2004. Certes, cela ne suffit pas à justifier l’absence de bulle en formation, voire plus faible que celle atteinte en 2007. Le meilleur indicateur de l’absence de bulle est précisément une autre «bulle immobilière» dont on a beaucoup parlé récemment: la «bulle immobilière». Du point de vue économique, il n’est pas logique de parler de bulles dans la rentabilité d’un actif, dans ce cas le logement. En fait, l’un des indicateurs les plus évidents de la bulle du passé, outre la croissance spectaculaire du crédit, était précisément la faible rentabilité du loyer. Au pire moment, il est devenu inférieur à 2%. Pourquoi quelqu’un voudrait-il payer un prix astronomique pour des maisons aussi peu rentables que d’autres actifs à ce moment-là? La seule explication était l’attente que les prix continueraient à augmenter sans limite, et des gains en capital seraient réalisés sur la vente. Pourquoi acheter au lieu de louer, et mettre l’argent à la banque à 5%? En raison de la crainte que les prix continuent à augmenter et ne pas être en mesure d’acheter à l’avenir. En fin de compte, ce sont ces attentes irréalistes quant à la croissance future des prix qui alimentent les bulles en présence d’un crédit abondant. Dans ces moments, avec des rendements de 5-6%, les prix des logements sont bien justifiés par les loyers. Et l’octroi de nouveaux crédits hypothécaires est conforme aux normes prudentes de contrôle des risques. Du point de vue du crédit, la réduction de la dette hypothécaire des familles a été substantielle et à l’heure actuelle, malgré la croissance rapide des nouvelles hypothèques pour les achats de maisons, le stock de crédit hypothécaire continue de baisser. Nous devrons être vigilants mais, pour le moment, il n’y a pas de bulles sur l’horizon immobilier. Source: “El Pais”

Il miglior indicatore dell'assenza di una bolla immobiliare è proprio la cosiddetta "bolla degli...

Continua a leggere
Kasalux
di Kasalux

Shopping for a home in America? It will take a lot longer than you think because home prices are overheating

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese...

Continua a leggere
Kasalux
di Kasalux

Partecipa alla discussione